Assembliamo un Pc – La Scheda Video

Di ritorno dalla breve vacanza riprendiamo da dove ci siamo fermati! Oggi andremo a parlare di Schede Video e vedremo quale scegliere a seconda del budget che ci siamo fissati e delle esigenze che abbiamo!

Di solito si pensa che il compito di una Scheda Video si limiti a quello del gaming: sbagliato!

La Scheda Video permette di tradurre in immagine qualsiasi operazione effettuiamo con il nostro computer, questa dovrà elaborare dei dati di tipo grafico affinché sia per noi possibile visualizzare, sul monitor, l’interfaccia grafica del software utilizzato.

La Scheda Video non influenza solo le prestazioni e la qualità grafica di un gioco, ma anche i tempi di conversione di filmati da un formato all’altro, la resa di programmi di grafica 3D come Autocad o Photoshop. Ciò avviene tramite il Processore Grafico (Graphic Processing Unit), l’ equivalente di un core della CPU e anch’esso opera ad una determinata frequenza a seconda della Scheda Video.

Da notare che con le Schede Video vi è la possibilità di “fare” Crossfire, nel caso di Schede Grafiche AMD, o Sli, nel caso invece di schede prodotte da Nvidia. Ma cosa significa? Fare Crossfire/Sli significa mettere in parallelo due Schede Grafiche uguali (per avere la migliore resa, dato che qualora utilizzassimo questa funzione con una scheda più potente dell’altra, questa si adatterebbe alla potenza di quella meno performante perdendo parte delle sue capacità) e di conseguenza aumentare la potenza complessiva. Questa pratica si utilizza soprattutto in macchine di estrema potenza.

Ora che abbiamo spiegato in maniera basilare cos’è una Scheda Video e qual’è il suo scopo, andiamo ad analizzare quelle che sono le scelte migliori per fascia di prezzo.

 

  • Postazione da Lavoro Base e Media: Scheda Video integrata nel processore

Nel nostro caso (Intel Pentium G3220 Dual Core) si tratta di una scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4400 con una GPU operante a 350MHz, che ci permetterà di visualizzare i nostri contenuti tranquillamente in Full HD, collegare il Pc a una tv sulla quale poi vedere film in alta definizione. Come Ram utilizza quella in dotazione al Computer fino ad un massimo di 1.7GB.

 

 

  • Postazione da Gaming Base: AMD Radeon R7 260X 105€

Link Amazon: Sapphire Radeon R7 260X 1GB GDDR5 OC

La Radeon R7 260X offre prestazioni accettabili per giocare in Full HD a dettagli medi e, a volte, anche con i filtri.  Tra le schede AMD di questa fascia si fa preferire anche per un’altra peculiarità, il supporto al TrueAudio. Si tratta di una tecnologia audio che nasce per offrire più effetti e qualità migliore utilizzando dei Core appositi. La sua Gpu opera ad una frequenza di 1,100MHz e ha un consumo di 115w. La Ram in dotazione è da 1GB GDDR5 (non condivisa con la Ram del Computer, è una memoria dedicata che non va a sottrarre Ram al Pc).

 

  • Postazione da Gaming Media: Nvidia GeForce GTX 750 Ti  145€

Link Amazon: Gigabyte GeForce GTX 750 Ti

La GeForce GTX 750 costa generalmente più della soluzione di AMD, ma ha dalla sua alcune caratteristiche interessanti. Consuma molto poco (60w), quasi la metà della soluzione di AMD e non ha bisogno di connettori di alimentazione ausiliari. Gpu operante a 1,020MHz affiancata da 2GB di Ram GDDR5.

 

  • Postazione da Gaming di Alto Livello: AMD Radeon R9 270x 190-200€

Link Amazon: Sapphire Scheda grafica R9 270X Dual-X OC Boost Lite Retail, AMD Radeon R9 270X, 4GB DDR5

La Radeon R9 270X permette di giocare a risoluzione elevate (anche oltre il Full HD ma con prestazioni inferiori) e con filtri attivi senza riscontrare rallentamenti. La sua potenza si rispecchia negli alti consumi di questa scheda (180w) con una Gpu che si assesta alla frequenza di 1,280MHz. E’ dotata di 4GB di Ram GDDR5.

 

Se cercate informazioni più dettagliate o volete dei pareri su altre schede video non esitate a lasciare un commento o a contattarmi!

Nel prossimo Articolo di questa serie andremo ad analizzare le Schede Madri (Motherboard).

 

 

A presto, TGA