Huawei Ascend G7 – Affare a 240€

Presentato in occasione di IFA 2014, Huawei G7 è uno dei migliori smartphone Huawei che abbiamo provato quest’anno appartenenti alla fascia media del mercato. Un prodotto che incarna perfettamente il DNA dell’azienda integrando le ultime novità hardware e la Emotion UI estremamente gradevole, ricca di contenuti e veloce. Scopriamolo nella recensione completa.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

677d122adea1a0f6fe265c2234935a94

Huawei G7 è il primo smartphone del produttore cinese ad arrivare sul mercato con il nuovo processore Snapdragon 410. Si tratta di una CPU simile per potenza a quella precedente ma basata su architettura 64-bit e dunque potenzialmente in grado di lavorare meglio con Lollipop e future versioni di Android che arriveranno nel corso del 2015 come aggiornamenti. La GPU Adreno 306 è inoltre migliore rispetto alla 305 sebbene appartenga sempre al segmento medio del mercato. Una soluzione tecnologica dunque interessante aiutata da 2GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile che non costringe quindi a compromessi di alcun tipo.

Dimensioni: 77.3 x 153.5 x 7.6 mm
Peso: 165 g
SoC: Qualcomm Snapdragon 410 MSM8916
Processore: ARM Cortex-A53, 1200 MHz Quad Core
Processore grafico: Qualcomm Adreno 306
Memoria RAM: 2 GB, 533 MHz
Memoria interna: 16 GB
Schede di memoria: microSD
Display: 5.5 pollici, IPS, 720 x 1280 pixel
Batteria: 3000 mAh
Sitema operativo: Android 4.4 KitKat
Fotocamera: 4128 x 3096 pixel, 1920 x 1080 pixel, 30 fps
Scheda SIM: Micro-SIM
Wi-Fi: b, g, n, Wi-Fi Hotspot
USB: 2.0, Micro USB
Bluetooth: 4.0
Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS

Davvero ottimi i materiali che trovano il metallo in praticamente tutta la scocca con un assemblaggio perfetto e finiture gradevoli. In mano la sensazione è di estrema robustezza e il peso non è comunque contenuto considerando anche i 5.5 pollici di display e i materiali utilizzati. L’ergonomia non è ottima visto il display tanto ampio e dei materiali che lo rendono particolarmente scivoloso in mano.

 

Display:

ddb70c4a755e5d6690c513579e340899

Huawei ha sempre utilizzato ottimi pannelli per i suoi prodotti e questo G7 non delude le aspettative. Lo schermo oltre ad essere ampio, ha una risoluzione HD che sebbene non alta risulta comunque sufficiente in rapporto alla diagonale e garantisce colori abbastanza fedeli.
Eccellente anche il touch, la vibrazione e il feeling con tutta la UI. Ottimo il sensore di luminosità che lavora bene in tutte le condizioni e nessun problema con l’angolo di visuale.

Batteria, Audio e Ricezione:

Con 3000mAh sarà davvero difficile riuscire a scaricare G7 prima di sera. SI riesce ad usare senza problemi lo smartphone tutto il giorno con una durata convincente e una carica residua che difficilmente esaurirete in poche ore. A livello software non mancano poi alcune impostazioni per il risparmio energetico e la possibilità di diversificare le connettività a seconda dell’applicazione installata. Batteria davvero performante e software anche troppo completo.

Delude un po’ l’audio. La cassa è posteriore e il suono non è pulito in vivavoce anche se migliora nella riproduzione dei contenuti multimediali. Convince invece l’audio in chiamata che risulta ben udibile e chiaro.

Anche la ricezione è promossa per la qualità del segnale, mantenimento della rete e gestione delle diverse connettività. Ottimo il GPS e completo il Wi-Fi con tutti gli standard classici. Non manca il Bluetooth 4.0 con connettività perfetta per wearable e accessori.

 

Software:

2c5c2cd8c4f5a4a7b14f4486082892ad

G7 riprende praticamente tutto il buono visto su Mate 7 dando finalmente una marcia in più alla Emotion Ui con la versione 3.0 basata su Android KitKat 4.4.4. Da subito la sensazione è quella di avere tra le mani un device già pronto per Android L e un po’ di Material Design lo si respira già. Non solo graficamente è appagante ma troviamo una serie di layer e sovrapposizioni di elementi tipiche di Android L e speriamo che il produttore cinese possa aggiornare velocemente questo dispositivo alla prossima release software.

Il sistema si caratterizza per una cura grafica davvero lodevole e una completezza quasi assurda in alcuni aspetti (gestione consumi e connessioni in particolare).Tanti i programmi inseriti dal produttore e un concetto grafico che sposa una timeline ripresa in più parti all’interno dell’interfaccia utente. Una trovata interessante e che rende piacevole l’utilizzo del prodotto quotidianamente. Ottimi anche i software di gestione multimediale ma sotto tono il browser web. Un aggiornamento potrà migliorare molto la situazione ma al momento utilizzare Chrome è d’obbligo: problema comunque presente anche su altri Huawei.

Mancano infine alcune opzioni per la gestione ad una sola mano in alcune app ma la possibilità di personalizzare i tasti a schermo, sfruttare gesture per attivare lo smartphone o lanciare app sono valori aggiunti interessanti.

 

Fotocamera e Multimedia:

db6158c056c01f7167ef2812808dadf2

Sono ben 13 i megapixel posteriori associati agli 5 della camera anteriore. Sebbene l’interfaccia fotografica sia un po’ troppo simile a quella dell’iPhone, devo dire che le foto colpiscono per qualità e dettagli. bene anche la camera anteriore che permette di effettuare selfie di gruppo (grofie) e non mancano opzioni di scatto rapido, impostazioni complete ma non esagerate e possibilità di sfruttare il doppio click sul volume a schermo spento per scattare le foto completano il reparto camera. Pecca un po’ in condizioni di luce scarsa.
Buoni anche i video che vedono solo un po’ di pigrizia nell’autofocus in condizioni di cambio di luce rapido.

Lato multimediale invece promosso a pieni voti. I software immagini e video sono davvero ben fatti con un’interfaccia curata, il concetto di timeline ripreso e una velocità di accesso e gestione davvero molto buona. La riproduzione dei video è completa e non ci sono formati che non siano supportati. Ottimo anche il reparto gaming e tutto sfrutta bene la cassa posteriore con un audio gradevole. Promosso anche il lettore musicale proprietario che trova nuovamente una bella interfaccia software.

 

Conclusioni:

Huawei G7 convince sotto molti punti di vista ed è un prodotto che fa della grandezza il suo punto di forza e della Emotion UI 3.0 il suo segno distintivo. Tutto si muove bene, non sono presenti bug particolarmente fastidiosi (un po’ di incertezza qua e la in alcuni menu) e le implementazioni fatte sono intelligenti. I materiali sono di pregio e le finiture davvero curate. Il prezzo infine è in linea con la politica Huawei e 299€ ufficiali non sono certamente tanti per un prodotto che integra un ottimo hardware sebbene di fascia comunque media. Unica nota è la concorrenza interna con il brand Honor e in particolare con Honor 6 disponibile esattamente allo stesso prezzo di listino.

 

Attualmente in offerta su Amazon a 242€:  Huawei Ascend G7 16 GB, Grigio