Smartphone su Smartphone…Quale scegliere? – I sistemi operativi

 

Il mondo degli Smartphone è in costante crescita, ormai non trascorrono nemmeno 10 mesi tra una presentazione e l’altra dei nuovi top di gamma delle principali case produttrici.

In questo settore in continua evoluzione ho deciso di creare una rubrica: “Smartphone su Smartphone”, nella quale cercherò di guidarvi e consigliarvi all’acquisto del vostro prossimo Smartphone.

Direi che per iniziare bisogna fare una distinzione tra i principali sistemi operativi che possiamo trovare su questi Device perchè ognuno di essi ha delle caratteristiche uniche che lo distinguono dagli altri.

  • Android: È il sistema operativo mobile più diffuso, è estremamente personalizzabile con widget, launcher, tastiere e ROM, ma sia nella versione “stock” che in quelle personalizzate dai produttori manca di un’omogeneità grafica (ossia: passando da un’applicazione all’altra non avremo lo stesso stile grafico e questo potrebbe non essere gradito a chi ricerca un’interfaccia pulita e di semplice utilizzo). Nelle ultime versioni ha raggiunto una buona fluidità, ma non ancora al pari degli altri due competitor, inoltre certe funzionalità sono accessibili solo con i permessi di root (avere i permessi di root vuol dire poter agire su tutto il sistema, cosa solitamente impossibile ad un utente normale che invece può accedere con permessi di scrittura ai soli file contenuti nella sua cartella utente) che non è un’operazione alla portata di tutti. È installato su una miriade di modelli e se non è supportato da un hardware all’altezza diventa estremamente lento. Il suo store di app è il Google Play Store, primo per numero di applicazioni disponibili.

 

  • iOS: Semplice,veloce e bello. Tre parole per descrivere i pregi del sistema operativo che fa girare iPhone ed iPad. Ogni anno viene presentata una nuova versione (ora siamo passati da iOS 7 a iOS 8). La grafica delle applicazioni e di tutto il sistema è coerente ed estremamente fluida. Un altro dei suoi più grandi punti di forza è l’ecosistema che riesce a formare con i prodotti Apple tramite anche il servizio “Cloud” propietario (iCloud). L’App Store è stato superato dal Google Play Store per numero delle applicazioni, ma è la qualità a fare la differenza: decisamente superiori le app presenti nello store di Apple. È un sistema “chiuso” e poco personalizzabile e quindi non adatto a chi ama cambiare spesso icone, sfondi e altri elementi dell’interfaccia; per farlo dovreste ricorrere al Jailbreak, una sorta di root ma in salsa Apple.

 

  • WindowsPhone: È un sistema operativo relativamente nuovo, ma che con la sua ultima versione (WP 8.1) si allinea agli altri due per le funzionalità. L’interfaccia metro, o meglio “modern UI”  può piacere o non piacere, ma è quella che di fatto ha dato il via alla “moda” della grafica flat e bidimensionale.  Anche qui la grafica è molto coerente, ma la personalizzazione è veramente scarna rispetto agli altri due concorrenti. È estremamente fluido e non richiede hardware da top di gamma  per dare il meglio di se. Ha, però, un grandissimo difetto: le applicazioni sono insufficienti sia nella quantità che nella qualità, è questo l’aspetto che più lo penalizza nel confronto con gli altri sistemi operativi. Come iOS e il suo ecosistema anche WP (Windows Phone) ha il suo, tramite l’interfaccia cloud “OneDrive” consente di tenere collegati tra loro Tablet, Smartphone e Pc che abbiamo come sistema operativo Windows 8 (e aggiornamenti).

 

Detto ciò si può dedurre che non esiste un Sistema Operativo per Smartphone “migliore”, tutti e tre hanno i loro pregi e difetti.

  • Android: Personalizzazione e controllo totale del device ma che per “girare” al meglio richiedono Hardware potenti
  • iOS: Semplice, veloce e bello ma chiuso e senza possibilità di “assumere il controllo” del device
  • WindowsPhone: Ottima grafica, estrema semplicità di utilizzo ma poche app nel suo store. Dei tre è il SO (sistema operativo) più “giovane”

 

Sta a voi capire quale dei tre risponde meglio alle vostre esigenze!

 

Nel prossimo articolo inizieremo ad analizzare gli Smartphone per fascia di prezzo!

 

TGA